Famiglia e rapporto fra le generazioni

Mai quanto in questo periodo il mondo sta subendo delle trasformazioni radicali, anche e soprattutto nel tessuto sociale e, in particolar modo, in quello famigliare. Il concetto di famiglia ha subito una vera e propria evoluzione fino ad arrivare al disgregamento di quest’ultima. In particolar modo non esiste più il concetto di adolescenza: accade così che giovani trentenni vivano come degli adolescenti, e analogamente, bambini si comportino come degli adulti adeguandosi agli stimoli sociali, come il telefonino o internet. Altresì risultano superati i modelli autoritari e patriarcali: i giovani di oggi hanno un’organizzazione affettiva e relazionale molto distante dal modello di famiglia vista come nucleo di protezione. L’attuale stacco generazionale potrebbe alterare ancor di più le future generazioni, laddove la famiglia non apparirà più come il fulcro dei valori di riferimento, poiché tali valori risulteranno essere il frutto dello scambio con il mondo esterno.

Queste trasformazioni incidono notevolmente nel rapporto con i genitori e, conseguentemente, anche in quello con i nonni. Nella crescita dei figli i nonni hanno da sempre avuto un ruolo fondamentale per il loro sviluppo fisico ed emozionale. I nonni, oggi, assolvono ad una funzione di mera assistenza: la loro età , il loro aspetto, non rimandano più ad un’idea confortante di saggezza. La casa dei nonni un tempo conteneva i valori con il cibo e gli odori del passato, aveva funzione educativa. La disgregazione della famiglia comporta situazioni di disagio familiare in cui i bambini e i ragazzi spesso vivono con i nonni in affidamento, con aspetti positivi e negativi con conseguenze sul rendimento scolastico, sulla stabilità comportamentale.

I nonni, che vivono in una società che ha subìto e continua a subire delle trasformazioni, si trovano disorientati e rappresentano per il nipote sì una garanzia di protezione, ma con le dovute distanze.

 

Fulvio Giardina

Presidente Consiglio Nazionale Ordine Psicologi

 

 

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: