Cooperazione internazionale ASA/Slovacchia

PROGETTO “Le ali ai piedi”

L’ASA Onlus opera già nel mondo con progetti di Cooperazione internazionale e con la presentazione ufficiale del presente Progetto-  “Le ali ai Piedi “- alla Commissione Adozioni Internazionali, istituita presso la Presidenza del Consiglio Dei Ministri, intende perseguire gli obiettivi già assunti di aiuto/sostegno dei minori abbandonati o in difficoltà familiare, riconoscendone il diritto inviolabile ad avere una famiglia ed un’infanzia ed un’ adolescenza serene.

Programma

Il progetto di cooperazione “Le ali ai piedi” nasce dalla collaborazione d’intenti fra operatori italiani e slovacchi e persegue finalità generali di tipo educativo/relazionale ed altre che coinvolgono le abilità motorie.

E’ realizzato nell’istituto Detsky Domov di Bratislava (www.detskydomovbratislava.sk) che accoglie  minori 0-3 anni e svolge attività di gestione e supervisione di 4 piccole comunità familiari, nelle quali sono inseriti preadolescenti ed adolescenti (32 minori dai 13 ai 17 anni) privi di cure familiari e prevalentemente appartenenti alle etnie minoritarie.

Il programma prevede di sfruttare la pista di pattinaggio in linea, che è stata recentemente realizzata dall’Istituto nello spazio esterno antistante la struttura,  non soltanto per il pattinaggio dei singoli, ma anche per l’insegnamento graduale di diverse discipline sportive e per l’organizzazione di giochi e competizioni di squadra.

L’obiettivo è quello di favorire, per ogni singolo ragazzo, lo sviluppo e l’acquisizione di consapevolezza delle proprie abilità sociali e trasversali, come la capacità di lavorare in gruppo.

A livello istituzionale il programma del progetto “Le ali ai piedi” prevede la promozione di campagne di formazione e sensibilizzazione sul tema dei diritti dell’infanzia e dell’accoglienza familiare dei minori privi di cure parentali, per agevolare la creazione di reti tra volontari, operatori ed associazioni della società civile che si occupano di sostegno ai minori, con lo scopo di rafforzare la comunità educante e prevenire all’origine il fenomeno dell’abbandono e della discriminazione etnica.

Strumenti

– Fornitura di materiali e attrezzatura sportiva.

– Fornitura di abbigliamento ed equipaggiamento tecnico, anche per svolgere attività sportiva all’aperto durante i mesi invernali.

Beneficiari

A beneficiarne saranno, direttamente, 10 ragazzi (dai 13 ai 18 anni) e, indirettamente, educatori ed operatori della struttura che, dall’osservazione delle modalità di gioco e di relazione degli utenti, potranno rilevarne risorse e punti deboli.

Obiettivi/Risultati attesi

•Consolidare l’equilibrio statico.

•Sviluppare l’equilibrio dinamico (con ridotta base d’appoggio in movimento).

•Migliorare l’apparato muscolo-scheletrico.

•Sviluppare la resistenza cardio-circolatoria.

•Sviluppare il senso di autoefficacia motoria e di autostima psicologica.

•Sviluppare la forza esplosiva e le capacità pre-acrobatiche.

•Sviluppare la coordinazione motoria.

•Sviluppare le capacità di valutare la realtà e di assumere decisioni velocemente.

•Favorire le capacità di lavoro di gruppo, di soluzione creativa dei problemi e di rispetto delle gerarchie.

•Promuovere le abilità di gestione costruttiva dei conflitti, sia intragruppo che intergruppi.

•Migliorare le abilità comunicative, il controllo e la gestione degli impulsi.

Organizzazioni coinvolte

“ASA Onlus”                                                    Ente Realizzatore

“Gruppo Sportivo Ciclismo” – Alto Adige         Ente Patrocinatore

“Tecnoroccia srl” – Trento                              Ente Sponsor

Sistema di monitoraggio

-Riunioni semestrali tra operatori italiani e slovacchi al fine di verificare il raggiungimento degli obiettivi educativi, relazionali e di sviluppo psico-motorio.

-Follow-up annuale tramite giornate miste di esibizioni sportive e verifiche  su temi specifici attraverso attività di role-playing, dinamiche di gruppo e conversazioni guidate.

Durata : 3 anni

Nessun commento ancora

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: