TELETHON-ASA, INSIEME PER CHIEDERE LA NOMINA DELL’AUTORITA’ GARANTE PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA

foto virgillito gibilaro

 

Nuovo sponsor per la petizione lanciata da Marina Virgillito

Gibilaro: “Una battaglia giusta e necessaria”

Catania, 26.11.2014. Telethon  risponde all’appello dell’Asa. Un nuovo passo avanti si è aggiunto al percorso intrapreso dalla presidente dell’Associazione Solidarietà Adozioni Onlus, Marina Virgillito che da tempo, attraverso una petizione, chiede che anche la Sicilia nomini l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, (istituita con  la legge n.112 del 12 luglio 2011). E ieri, nella sede dell’associazione, ad apporre la propria firma è stato il coordinatore di Telethon Catania, Maurizio Gibilaro. Un richiamo alla “civiltà” e al buonsenso, che passa dalla forte sensibilità verso i diritti dei più piccoli, spesso negati, e che comunque meritano il massimo rispetto da parte della società. “Sono onorata – commenta Virgillito – dell’adesione di una realtà come quella Telethon, al nostro progetto. Chiunque abbia a cuore la tutela fisica e morale degli individui – aggiunge la presidente – è il benvenuto, e Maurizio Gibilaro, con la sua presenza costante, determinazione e dedizione  alla causa Telethon, ha contribuito sensibilmente a riportare l’attenzione sul valore della Persona!, per questo sono felice di aver avviato un rapporto di collaborazione con il coordinamento provinciale”.

Una firma dunque che sancisce un nuovo sodalizio. “Ho ritenuto importante affiancare il nome della Fondazione a quello dell’Asa, per un’istanza sociale di una certa urgenza”, dice il coordinatore di Telethon Catania. “I bambini sono il nostro futuro, e il primo dei diritti è che venga garantito loro un posto in un mondo che sappia accoglierli, ascoltarli, proteggerli, pertanto è un dovere morale – spiega – esserci e non sottrarsi a una battaglia giusta e necessaria”.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: