Sabato 13, ore 20.30, alle Ciminiere

LOCANDINA TELETHON 2014

SIMPLY PER TELETHON

contest canoro per la ricerca

Ancora una volta Catania prende parte alla maratona natalizia nazionale, che si conclude domenica, per “fare bene” alla ricerca. Grazie al sostegno di Simply, importantissimo partner di Telethon, domani alle Ciminiere, il coordinamento provinciale “corre” con tutte le proprie energie affinché quanto prima si trovi una cura alle malattie genetiche rare che affliggono ancora troppe persone, anche se fosse una sola,  nel mondo. Agli incassi della Fondazione Telethon, Simply partecipa ogni anno con un contributo eccezionale, 1 milione 200mila euro,  su tutto il territorio nazionale e, lo ricordiamo, per tutto il mese di dicembre nei supermercati Simply della città sarà possibile fare una donazione. E domani, sul palco assieme a Salvo La Rosa che ormai da alcuni anni affianca l’iniziativa annuale del coordinamento provinciale guidato da Maurizio Gibilaro, sul palco sarà tutta un’emozione in musica, tra sorprese e novità: l’anfiteatro del centro fieristico infatti ospiterà un contest canoro. In gara giovani artisti emergenti che si esibiranno per concorrere ad un inedito che sarà offerto loro da una nota casa discografica. Ad accompagnarli, un’orchestra di giovani musicisti, in tutto 70 elementi, diretta dal Maestro William D’Arrigo. E ancora, l’eclettismo e l’originalità di Mario Incudine accompagneranno la maratona, per un evento, è il caso di dire “corale”. “Corale – spiega Gibilaro – proprio perché raccoglie le adesioni di artisti vicini a noi in questa dura battaglia, ma anche associazioni, comuni cittadini e come sempre un grazie di cuore va doverosamente ai volontari che si prodigano anima e corpo per radicare il nome di Telethon nel territorio. In tutta la provincia, voglio ricordarlo – dice-  saranno oltre 400 i volontari, donne, uomini ragazze e ragazzi, coordinati dal vice coordinatore provinciale Telethon Concetto Nicolosi, che si avvicenderanno nei banchetti. Il mio augurio – aggiunge Gibilaro -è quello di estendere al massimo quella che orami sento essere diventata una grande famiglia dove ciascuno partecipa con un contributo fondamentale, indipendentemente dall’entità”, conclude il coordinatore di Catania, proponendosi quantomeno di eguagliare i numeri della scorsa edizione, circa 20 mila euro.

Ma gli appuntamenti con la solidarietà non finiscono domani: per tutto il periodo natalizio, a Mascalucia, Bronte, Adrano, Caltagirone e ancora Catania, tanti saranno gli spettacoli finalizzati alla raccolta fondi.

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: