Covid-19: aggiornamento dall’Autorità centrale ungherese

In questo momento non solo il nostro Paese ma il mondo intero sta fronteggiando l’emergenza Covid-19, che ha determinato ovunque un rallentamento, ed in alcuni casi una chiusura totale, delle attività. 

Anche nel campo delle Adozioni internazionali si fanno sentire gli effetti di quello che, ne siamo certi, diventerà solo un brutto ricordo.

Secondo quanto indicato dall’Autorità centrale ungherese, il Governo ha proclamato lo stato di emergenza in tutto il territorio dell’Ungheria, per proteggere la salute e la vita dei cittadini ungheresi, proprio come sta accadendo in Italia.

In base a questo, viene attuata l’interdizione delle visite e delle uscite riguardanti gli istituti per la protezione dell’infanzia e le reti di genitori affidatari.

Per questo motivo il sistema per la protezione dell’infanzia ungherese non é in grado di accogliere gli aspiranti all’adozione provenienti dall’Estero a partire dall’11 marzo 2020, per tutta la durata della situazione di emergenza. 

Ovviamente, l’autorità ungherese provvederà affinché le famiglie presenti in Ungheria con bambini in adozione finalizzino al più presto l’adozione e possano tornare a casa, nell’interesse dei bambini. 

Ciononostante, le famiglie aspiranti all’adozione dovranno calcolare un ritardo rispetto alle normali procedure.

Dall’Autorità Centrale ungherese viene ribadito che, per le coppie aspiranti all’adozione che hanno già accettato la proposta di abbinamento, quanto stabilito sarà mantenuto. Al momento è solo rinviato a quando la situazione di pericolo sarà terminata, ci auguriamo molto presto.

Inoltre, nei casi in cui gli aspiranti genitori adottivi avessero ricevuto la proposta relativa all’adozione di un bambino, non é più obbligatorio che rispondano entro trenta giorni, ma avranno tempo fino al termine di questa situazione straordinaria. 

“Quella che stiamo vivendoafferma il presidente Asa Onlus, dott.ssa Maria Virgillitoè una situazione surreale, di fronte alla quale ci troviamo inermi.  Sicuramente ce la faremo a realizzare tutti i nostri sogni e i nostri desideri. Un abbraccio virtuale a tutti voi”.

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: